Idrokinesi Individuale

Fare rieducazione in acqua vuol dire eseguire esercizi specifici con finalità ben chiare e definite. L’acqua dà numerosi benefici, primo tra tutti quello di recuperare precocemente le attività funzionali, evitando che il peso del corpo gravi sulle articolazioni infortunate. La resistenza dell’acqua è, infatti, graduale e ciò consente di mantenere una tensione muscolare uniforme durante i movimenti, favorendo il recupero del tono e della flessibilità muscolare. Durante la seduta il paziente è sempre sotto la guida del rieducatore, sia che egli sia in acqua sia sul bordo vasca. Quando il rieducatore è in acqua può seguire più da vicino il paziente, gli può dare maggior sicurezza guidandolo negli esercizi. Altre volte è necessario che egli si posizioni sul bordo vasca per poter osservare il paziente e correggere gli errori meno evidenti.

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.